Technicis, esperta in traduzioni multilingui di testi di packaging e libretti di istruzioni: Technicis traduce da oltre 15 anni i contenuti di packaging e libretti di istruzioni in tutte le lingue dell'area geografica di insediamento degli Etablissements Leclerc, assicurando un'interfaccia rigorosa con le diverse agenzie grafiche del cliente, attraverso un controllo sistematico di tutte le bozze per la stampa.

Specializzazione e qualità organizzative indispensabili

I progetti di traduzione relativi al packaging richiedono un'organizzazione estremamente rigorosa in ragione delle caratteristiche stesse di tali progetti:
-    numerosi contatti con il cliente, sulla base della famiglia di prodotti e dell’ambito (bricolage, giochi, giardinaggio, tessuti, IT, ecc.);
-    grande frequenza di ordini giornalieri, con quantitativi che vanno da poche decine a diverse migliaia di parole;
-    svariate combinazioni linguistiche;
-    rigoroso controllo della qualità delle traduzioni sia prima che dopo la fase di grafica computerizzata;
-    grande reattività.

Le competenze e l'esperienza dei project manager sono indispensabili

I project manager, che lavorano in coppia, hanno adottato una serie di workflow che associano la tracciabilità e il rigore del follow-up alla fluidità degli scambi e alla rapidità della gestione.

La gestione centralizzata di tutti i progetti di traduzione e rilettura si svolge, dalla formulazione della richiesta fino alla consegna, tramite una piattaforma dedicata che consente a tutte le parti attive (project manager, traduttori e revisori specializzati nei vari ambiti e fidelizzati) di dedicare il tempo necessario a compiti ad alto valore aggiunto.

Il workflow è stato studiato per conformarsi alle modalità di funzionamento del cliente, rispecchiando i moduli d'ordine adottati. È infatti di fondamentale importanza disporre di strumenti di comunicazione che consentano di risparmiare tempo nelle comunicazioni con il cliente e che garantiscano di acquisire al meglio le informazioni, affinché tutte le parti attive dispongano di specifiche precise da seguire per ogni ordine (rispetto del contesto, lingue, ambito di traduzione, tempi di realizzazione, ecc.).